Dorelan Hotel intervista Fabrizio Roscioli

In questa intervista a tu per tu, Fabrizio Roscioli, Vicepresidente di Best Western Italia e membro cda di Si Hotels, ci racconta perchè ha scelto Dorelan per il riposo dei suoi ospiti e qual è la sua visione imprenditoriale legata al mondo alberghiero.

  1. Le chiedo una breve presentazione a livello personale e imprenditoriale

Fabrizio Roscioli terza generazione di una famiglia di albergatori, da circa 15 anni responsabile operativo, ristrutturazioni e sviluppo e del settore informatico, del gruppo Roscioli ( 6 alberghi più uno in prossima apertura con quasi 800 camere)  , di cui ne sono titolare insieme alla mia famiglia  . Vicepresidente di Best Western Italia e membro cda di Si Hotels. Presidente di una squadra di rugby (Us Primavera) dedita alla formazione pedagogica dei bambini dai 6 ai 12 anni ed inserimento a questo sport anche per i ragazzi affetti da autismo. Stiamo preparando la nuova generazione ad un naturale passaggio. Dei 14 nipoti già tre hanno iniziato a lavorare e altri tre sono prossimi.

  1. Qual’è la sua visione come imprenditore per creare vantaggio competitivo in un settore ad altissima concorrenza come quello alberghiero? quali sono quindi i principi che guidano le sue scelte imprenditoriali?

In un mondo dove lamentarsi dell’altro è la prassi abbiamo cercato di migliorare i nostri punti di forza cercando di capire dove potevamo fare la differenza rispetto ad un mercato in evoluzione. Accoglienza e professionalità e servizio sono le parole d’ordine. Per fare questo abbiamo creato la nostra Academy dove formiamo i nostri collaboratori su tematiche essenziali quali comunicazione, gestione delle relazioni e visione a 360 gradi del nostro cliente.

  1. Quali caratteristiche ricerca per le sue strutture e quali sono i bisogni che intende soddisfare?

Per creare il così detto effetto wow, bisogna sempre cercare di emozionare e anche un pochino stupire il cliente. L’hardware è importante e il cliente lo da per scontato e qualora mancasse viene immediatamente fatto notare. Stupire su un’aspettativa “basica” è decisamente difficile.  Il software oggi è fondamentale. Un sorriso, una parola gentile, piccole cose oggi fanno la differenza.

  1. Secondo lei la scelta di investire su un sistema letto di qualità è percepita dagli ospiti come valore aggiunto? se si come? ha avuto riscontri in termini di recensioni per la sua struttura? ci fa qualche esempio .

Cosa vende un albergo? Un posto per dormire. Qui non si può sbagliare! Dare un letto migliore rispetto a quello che si ha a casa è un must. Prima parlavo di accoglienza, beh un letto deve accogliere e coccolare l’ospite. Fa piacere quando un cliente, come spesso accade al check out, chieda la marca del letto. All’inizio i ragazzi del ricevimento mi chiamavano per poter dare simili informazioni. Oggi tra le cose scritte in evidenza c’è marca e modello dei nostri/vostri letti. Spesso ci viene anche scritto via mail oltre che sulle recensioni dove poterlo acquistare.

  1. La scelta di un Partner come Dorelan nasce dalla consapevolezza di fornire un valore aggiunto al riposo dell’ospite: ritiene che in futuro possa essere una discriminante per identificare la qualità di una struttura ricettiva? se si che consigli si sente di dare per valorizzare tale scelta?

L’attenzione alla cura personale, che oggi è sempre più messa in evidenza, sicuramente passa per l’attenzione per un sano riposo. Credo che questo sarà sempre più una richiesta, a volte data per scontata, ma dove puntare. Se poi, come accade oggi diventa anche effetto wow …. Beh, vuol dire che stiamo lavorando bene. Pensiamo anche alle tendenze. Una volta si mettevano copriletti, cuscini colorati, runner. Insomma, si vestiva tanto il letto. Oggi invece si tende ad evidenziare la forma del letto, il suo confort, ed igiene, dando maggiore importanza alla sostanza che di sé crea effetto. Deve venir voglia, entrando in camera di saltarci su, come quando si era bambini.

  1. Su quali elementi ha basato la scelta di Dorelan come partner per il riposo dei suoi ospiti? come valuta la sua scelta?

Sono più di dieci anni che ormai acquisto letti da Dorelan. Iniziai perché la relazione nata con i consulenti della vostra azienda mi fecero comprendere il significato del buon riposo proponendomi un rapporto qualità prezzo decisamente vantaggioso. Il tempo ci sta dando ragione perché i nostri clienti ce lo riconoscono di continuo e nel tempo. Uno di questi clienti …beh sono io, visto che a casa è tassativo avere un letto a marchio Dorelan.